Rotary Club Bagno a Ripoli

Il Rotary è una rete internazionale globale di 1,2 milioni di uomini e donne con spirito d’iniziativa che credono in un mondo dove tutti i popoli, insieme, promuovono cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità vicine, in quelle lontane ed in ognuno di noi, allo scopo di migliorare la qualità della vita nel mondo.
A questo proposito, il fondatore del Rotary, Paul Harris, nel 1914 affermò che “A prescindere dal valore che il Rotary ha per noi, il mondo lo conoscerà per i suoi risultati”.
Come rete globale che si sforza di creare un mondo in cui le persone si uniscono e agiscono per creare miglioramenti duraturi, il Rotary non solo è un’organizzazione apolitica e aconfessionale che si oppone a ogni forma di discriminazione ma, proprio per il suo carattere globale ed internazionale valorizza la diversità e celebra i contributi di persone di ogni estrazione sociale, indipendentemente da età, etnia, razza, colore, capacità, religione, stato socio-economico, cultura, genere, orientamento sessuale e identità di genere, nella convinzione che il bene che sia possibile fare tutti insieme nelle comunità avrà un impatto di gran lunga maggiore che non agendo da soli.

Per far ciò, il Rotary sin dalla sua origine ed ancora oggi, si ispira ai seguenti valori fondamentali:
integrità
diversità
servizio
leadership
amicizia

L’operato di ciascun rotariano trova perciò efficace sintesi nello slogan principale del Rotary

Servire al di sopra di ogni interesse personale

che ben rappresenta la filosofia di un altruistico servizio di volontariato la cui correttezza trova costante verifica attraverso la prova delle 4 domande – ideata nel 1932 da Herbert Taylor, socio del Rotary Club Chicago e in seguito presidente del Rotary International nel 1954/1955 – che è diventata per ciascun rotariano un vero e proprio codice etico da seguire sia nella vita personale che in quella professionale:

Ciò che Penso, Dico o Faccio:
1. Risponde a verità?
2. È giusto per tutti gli interessati?
3. Promuoverà buona volontà e migliori rapporti di amicizia?
4. Sarà vantaggioso per tutti gli interessati?

L’ideale del servire è dunque il principale scopo del Rotary, che si propone di diffonderne il valore – quale motore e propulsore ideale di ogni attività – secondo le seguenti modalità e principi:

Primo. Promuovere e sviluppare relazioni amichevoli fra i propri soci per renderli meglio atti a servire l’interesse generale;

Secondo. Informare ai principi della più alta rettitudine l’attività professionale e imprenditoriale, riconoscendo la dignità di ogni occupazione utile e facendo sì che venga esercitata nella maniera più nobile quale mezzo per servire la collettività;

Terzo. Orientare l’attività privata, professionale e pubblica di ogni socio del club secondo l’ideale del servire;

Quarto. Propagare la comprensione reciproca, la cooperazione e la pace a livello internazionale mediante il diffondersi nel mondo di relazioni amichevoli fra persone esercitanti le più svariate attività economiche e professionali, unite nel comune proposito e nella volontà di servire.

Questi principi fondamentali aiutano a comprendere il vero significato di far parte del Rotary.

Ma come si mettono in pratica questi principi? Attraverso quelle che sono state definite le 5 vie d’azione rotariana, che stanno alla base dell’agire di tutti i rotariani durante la loro attività nei club Rotary a servizio degli altri:

• L’Azione interna è volta a rafforzare il club, il cui successo si basa su solidi rapporti di amicizia tra i soci e su un valido programma di sviluppo dell’effettivo.
• L’Azione professionale chiede a ogni Rotariano di operare con integrità e di mettere a disposizione le sue competenze per rispondere ai problemi e ai bisogni della società.
• L’Azione di pubblico interesse incoraggia i soci a trovare modi per migliorare la qualità della vita delle persone nel territorio del club e ad agire nell’interesse della comunità.
• L’Azione internazionale esemplifica la portata globale del Rotary e le sue attività a favore della comprensione e della pace tra i popoli. Quest’azione viene messa in pratica attraverso progetti internazionali a cui i soci partecipano come sponsor o come volontari. L’intervento di Rotariani che vivono nella comunità beneficiaria del progetto contribuisce a instaurare collaborazioni durature per la realizzazione di progetti sostenibili.
• L’Azione per i giovani riconosce l’importanza di dare voce ai ragazzi e ai giovani professionisti e di responsabilizzarli attraverso i programmi rotariani di sviluppo della leadership: Rotaract, Interact, RYLA e Scambio giovani del Rotary.

L’azione rotariana, infine, convoglia la propria attività in aree d’intervento che sono state nel corso degli anni definite dal Rotary International come meritevoli e più bisognose di aiuto attraverso i progetti e l’operato dei singoli club Rotary:

• Promuovere la pace
• Combattere le malattie
• Fornire acqua pulita
• Proteggere madri e bambini
• Sostenere l’istruzione
• Sviluppare le economie locali
• Tutelare l’ambiente

I progetti che rientrano in queste aree d’intervento possono essere finanziati con le sovvenzioni della Fondazione Rotary.